nichilismo

Scrima Stefano

Esistere forte

Autore: 
Scrima Stefano

C’è stato un tempo in cui la letteratura era ambiziosa, contigua alla filosofia, metafisica almeno nelle domande che si poneva, anche se non nelle risposte che si dava. Figlia di Dostoevskij e di Nietzsche, s’interrogava sul male, sull’aldilà del Bene e del Male, sui limiti della sconfinata libertà dell’uomo. Dio era morto già, ma sepolto da poco, tanto la filosofia quanto la letteratura ancora ne elaboravano il lutto e perciò ancora gli dedicavano pagine di appassionata negazione, anziché l’indifferenza della secolarizzazione compiuta e definitiva. Era il tempo dei filosofi scrittori, come Sartre, o degli scrittori-filosofi, come Camus, e dei filosofi impliciti, seguaci di Nietzsche, come Gide.

ISBN/EAN: 
9788898227594

Sprenger Anne-Sylvie

Vorace

Autore: 
Sprenger Anne-Sylvie

Può un libro essere al contempo aberrante, violento, persino nauseante eppure prepotentemente arte? Vorace, primo romanzo di Anne-Sylvie Sprenger, in ogni caso ci va vicino. È un romanzo che racconta un male oscuro e delirante, e un odio profondo e assoluto, che la protagonista del romanzo rivolge contro un'unica persona: se stessa.

ISBN/EAN: 
9782213622668

Noé Gaspar

Enter the Void

Autore: 
Noé Gaspar

A otto anni dal discusso Irreversible, film in cui sesso e violenza erano presentati in modo esplicito e disturbante, il quarantottenne regista e sceneggiatore argentino, trapiantato in Francia, Gaspar Noé torna a far parlare di sé con una pellicola ambiziosa e di difficile lettura immediata, in cui centrali sembrano essere i temi della morte e della vita dell’anima, nel momento in cui la stessa lascia il corpo: un dramma psichedelico e allucinogeno, a detta dell’autore, che nell’immaginare la pellicola non nasconde di aver fatto uso di droghe.

ISBN/EAN: 
8032807041742

von Trier Lars

Melancholia

Autore: 
von Trier Lars

La fine del mondo secondo Lars von Trier. Ecco cosa potrebbe sembrare, a prima vista, Melancholia, nuovo tassello di una cinematografia eccessiva, disturbante, furba, ammiccante ma sicuramente originale di uno dei più acclamati e discussi cineasti europei contemporanei. Il regista danese, anche stavolta, nella presentazione consueta a Cannes, non si è fatto mancare i motivi di polemica, con le dichiarazioni su Hitler (“in fondo lo capisco, mi fa simpatia”) e sugli ebrei (“Israele è un dito al culo”, oppure “Credevo di avere origini ebraiche, invece ho scoperto di essere un vero nazista”), mentre la sua protagonista, Kirsten Dunst, sussurrava uno sbigottito “Oh my God!”. Lars von Trier, nazista?

ISBN/EAN: 
8032807039909

Clowes Daniel

Wilson

Autore: 
Clowes Daniel

Si può provare un’angosciante forma di angosciante empatia per un uomo sgradevole e ripugnante come il “Wilson”, protagonista assoluto dell’omonima graphic novel, la prima non uscita a puntate, dell’artista statunitense Daniel Clowes, noto probabilmente ai più per “Ghost World” ma autore anche di altre splendide opere come “David Boring” o “Ice Haven”?

ISBN/EAN: 
9788876181764

Cioran Emil Michel

L'inconveniente di essere nati

Autore: 
Cioran Emil Michel

De l'inconvénient d'être né” (Gallimard, Paris 1971; Adelphi, Milano 1991) è una raccolta di aforismi, paradossi, appunti e considerazioni sparse nata per sintetizzare e universalizzare il male di vivere di Cioran, e la sua stravagante, cupa e tenebrosa Weltanschauung. Ho scelto una serie di passi, suddividendoli per temi: “Essere al mondo”, “Sensazioni”, “Dio”, “Morte”, “Paradossi”, “Eventuali”. Man mano glosso, quando e se necessario. Oppure, v'accompagno.

ISBN/EAN: 
9788845908705

Cioran Emil Michel

Sommario di decomposizione

Autore: 
Cioran Emil Michel

IL GRAN NEMICO DELL'IDEALISMO. Il paradosso di Cioran è che scrive come Zarathustra e tuttavia nega di esserlo. “In ogni uomo sonnecchia un profeta, e quando si risveglia c'è un po' più di male nel mondo”, predica, in piena contraddizione. Predica il diletto della creazione e della distruzione dei valori: ritiene che al di là della creazione e della distruzione del mondo, tutte le iniziative siano senza senso. È convinto che si possa cambiare idea così come ci si cambia una cravatta. Nega l'esistenza dell'Assoluto. Sostiene che la vita si regga sul niente. Crede che vita e amore siano menzogne assurde. Giura che ogni essere non sia che una pretesa del nulla. E che vivere significhi credere e sperare, mentire e mentirsi.

ISBN/EAN: 
9788845912474

Jünger Ernst

Trattato del Ribelle

Autore: 
Jünger Ernst
“Il Ribelle è il singolo, l’uomo concreto che agisce nel caso concreto. Per sapere che cosa sia giusto, non gli servono teorie, né leggi escogitate da qualche giurista di partito. Il Ribelle attinge alle fonti della moralità ancora non disperse nei canali delle istituzioni. Qui, purché sopravviva in lui qualche purezza, tutto diventa semplice.” (p.
ISBN/EAN: 
9788845907586

Butlin Ron

L'appartenenza

Autore: 
Butlin Ron
Jack McCall ha 29 anni e con Anna, la sua ragazza, ha in custodia le preziose quanto isolate villette di montagna per facoltosi personaggi in cerca di discrezione.
Poco tempo prima avevano letto un annuncio ed erano partiti per il Monte Bianco, entusiasti di poter raggranellare qualche soldo con pochi sforzi. Le abitazioni sarebbero state occupate principalmente nei weekend da gente che non aveva voglia e tempo di socializzare o di venir disturbata.
ISBN/EAN: 
9788876152979

Duve Karen

La più pallida idea

Autore: 
Duve Karen

Nove racconti, nove brevi squarci sulle storie in bilico di altrettante donne. Donne apatiche, logore, estranee al circuito sociale in cui si trovano inserite di malavoglia.

Le protagoniste di Karen Duve sono impermeabili al dolore, addirittura assuefatte ad un pigro sopravviversi che le rende assenti dai propri gesti, meccanicamente intente a lasciarsi scivolare il tempo addosso. E allora soffrono, fanno esperienze al limite del surreale, eppure nulla arriva a scuoterle dal torpore emotivo in cui paiono immerse.

ISBN/EAN: 
9788888960685

Ceronetti Guido

Pensieri del Tè

Autore: 
Ceronetti Guido

"Avete la libertà senza la guerra; per forza dovrete vivere tra un'infinità di crimini."

ISBN/EAN: 
9788845902499

Cioran Emil Michel

L'inconveniente di essere nati

Autore: 
Cioran Emil Michel

"Non mi perdono di essere nato. E' come se, insinuandomi in questo mondo, avessi profanato un mistero, tradito un qualche impegno solenne, commesso una colpa di inaudita gravità. Mi capita però di essere meno perentorio: nascere mi appare allora una calamità che sarei inconsolabile di non aver conosciuto."

Difficile parlare di Cioran senza iniziare con un aforisma d'omaggio inaugurale. Difficile parlare di Cioran filosofo, meglio parlare di Cioran pensatore. Francese d'adozione, transilvano d'origine, Emil Cioran supera le scomode barriere dell'agnosticismo, oltrepassa il tanto caro e confortevole nichilismo, per approdare al Pessimismo.

ISBN/EAN: 
9788845908705

Merlino Mario Michele, Sideri Rodolfo

Inquieto Novecento

Autore: 
Merlino Mario Michele, Sideri Rodolfo
Fratelli miei, perché per lo spirito è necessario il leone?
ISBN/EAN: 
00
Condividi contenuti