• user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:acf0b1cf2f884e009331976ccdf354a1' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Anni ’90. Camicie di flanella, il grunge, Nirvana, Melvins, Hole, Sonic Youth, Sleater Kinney, psichedelia e una voce femminile che incrocia Courtney Love e la più contemporanea Brody Dalle dei The Distillers. Sono questi gli elementi e le linee guida che si possono ritrovare in “Kill Hermit!”, primo Lp autoprodotto e composto da dodici pezzi delle Mad Chickens, trio composto da Valeria Guagnozzi (Voice/guitar), Laura De Benedictis (chitarra, voce, tastiere) e Nicola Santucci (batteria).</span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Tutto l’album scorre sulla strada del citazionismo/dedica/rielaborazione fin dal primo pezzo “Gun in my head” di cui è appena uscito il </span><a href=\"http://www.youtube.com/watch?v=1vm8xIMCu10\"><span style=\"font-size: small;\">video</span></a><span style=\"font-size: small;\"> e che non può che ricordare un brano delle Hole; nel secondo brano, “Mr Harvey (light a candle for the glory)”, qualcosa di diverso lo si sente come l’incrocio iniziale di voci che nella mia testa ha risvegliato la bellezza dimenticate delle The Breeders e con l’esplodere di una furia noise liberatrice, anche se la voce rimane sempre molto alla Courtney; “Horses Enchantress” invece sorprende per le sue atmosfere psichedeliche/prog che rivelano le reali potenzialità e qualità di questo trio e in questo caso anche la voce conquista una maggiore identità personale; con “Black Allergic” si torna nuovamente alle Hole mente con “Jack’69” l’impronta nirvaniana si fa più marcata e finisce per gravare su un pezzo che resta comunque di buon livello; “Fell in love” mostra l’anima più delicata e suadente delle Mad Chickens ed è una ballata avvolgente anche se non eccelsa; “Bed Never Bed” è un brano incazzato e quasi stoneriano/queenstonegiano; “Extremely reflexed in your mirror” è un altro brano psichedelico dalla scrittura musicale più varia e nuovamente rivelatrice di quali siano le innegabili potenzialità del trio; “Broken” è una altro brano troppo derivativo e decisamente piatto; “The Tinmarr”è un’ altra quasi ballata, apprezzabile e intrigante soprattutto nella seconda parte; “Liar Dog Pt I” e “Liar Dog Pt II” sono invece i due brani che ho più apprezzato, psichedelici, quasi da colonna sonora di film anni ’70, cupi, distorti, con la voce che offre il meglio quando tenta di fare “Ciao Ciao” a Courtney.</span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Cosa dire allora di questo disco? Che sicuramente \"Kill Hermit!\" è un disco acerbo, derivativo, impreciso, frutto di un gruppo che ha testa, cuore e fisico pieni di energia e idee che al momento non sono ancora del tutto a fuoco. A mio avviso sarebbe sbagliato consigliare a questo gruppo di imboccare con decisione una strada e di percorrerla bene, perché io invece punterei a mantenere questo impasto sonoro dandogli però una maggiore connotazione personale, cercando di trovare soluzioni alternative, per trovare un sound che diventi un sound alla Mad Chickens. Ho pensato a ciò che riuscirono a fare i Deus, soprattutto con i primi dischi, quando riuscirono a mescolare con eclettismo generi diversi fra loro, oppure al cammino di emancipazione creativo che stanno percorrendo i Verdena, perché questo trio è dotato di un’energia, un’aggressività e una freschezza che mi dispiacerebbe veder sprecato tutto questo ben di Dio in un gruppo clone. Le possibilità di diventare un grande gruppo esistono e che credo che lo sappiano pure loro.&nbsp;</span><span style=\"font-size: small;\">&nbsp;</span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\"><strong>Discografia essenziale e brevi note:</strong></span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Le “Mad Chickens” nascono nel 2004 come cover band al femminile con tanta voglia di suonare punk, noise e grunge. Presto decidono di misurarsi con le proprie capacità musicali e il proprio talento, cominciando a comporre brani propri.&nbsp;Nell’agosto 2007 pubblicano il loro primo EP di sei tracce dal titolo “Goodbye Butterfly”. Dopo varie esperienze, cambiamenti e abbandoni i “Mad Chickens” giungono alla line up definitiva: Valeria Guagnozzi (Voce e Chitarra), Laura De Benedictis (Chitarra, Tastiere e Backing vocals), Nicola Santucci (Batteria)</span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Mad Chickens, \"Kill Hermit!\", autoprodotto.&nbsp;&nbsp;</span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\"><em>Sul web</em>:&nbsp;</span><span style=\"font-size: small;\"><a href=\"https://www.facebook.com/MadChickens\">Facebook:</a>&nbsp;</span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><a href=\"http://www.madchichensband.com\"><span style=\"font-size: small;\">Sito:</span></a><span style=\"font-size: small;\"><br /></span></p>\n<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Andrea Consonni, luglio 2013&nbsp;</span></p>\n', created = 1487385772, expire = 1487472172, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:acf0b1cf2f884e009331976ccdf354a1' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:e8a18ad9e6085b8a3872353ebc09dafa' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>[Kill Hermit!\"] Disco delle Mad Chickens.&nbsp;</p>\n', created = 1487385772, expire = 1487472172, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:e8a18ad9e6085b8a3872353ebc09dafa' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:e2b991bd4026b1f391f2813d4a70081f' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>[mad chickens] subito in home!</p>\n', created = 1487385772, expire = 1487472172, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:e2b991bd4026b1f391f2813d4a70081f' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:bd4a999e1f56d2d1b1d11ad98fe9c5d2' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>[Kill Hermit] Ogni volta che passo qui leggo \"Hell Kermit\" con ovvi riferimenti alla rana dei Muppet. </p>\n', created = 1487385772, expire = 1487472172, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:bd4a999e1f56d2d1b1d11ad98fe9c5d2' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:80b5f1dd61ec105fb7903adfd56bfde1' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>(muppets) non ci libereremo mai dalla nostra infanzia, hammer.</p>\n', created = 1487385772, expire = 1487472172, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:80b5f1dd61ec105fb7903adfd56bfde1' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:7a9bd4ca0c3ef223230ea98b8d9c4be6' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:aeb0d9e36acadff6de65e7d9dfefde57' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<div class=\"autopromo_verticale\"><img alt=\"\" height=\"373\" width=\"104\" src=\"/sites/default/files/pictures/autopromo_vert.gif\" /></div>\n', created = 1487385772, expire = 1487472172, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:aeb0d9e36acadff6de65e7d9dfefde57' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:c70ca3b11c7653d20a27fa81e9cb105c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">C’è un certo consenso di critica attorno a Daniele Timpano e alla sua “Storia cadaverica d’Italia”, trilogia di testi teatrali (“Dux in scatola”, “Risorgimento pop” e “Aldo morto”) in cui l’autore-attore romano mette in scena un tris di cadaveri-monumento (quelli di Mazzini, Mussolini e Moro) a simboleggiare la nostra identità nazionale nata morta.</span></p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:c70ca3b11c7653d20a27fa81e9cb105c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:0f84be7f620014cb132bc4fb2c11a402' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\">C’è stato un tempo in cui la letteratura era ambiziosa, contigua alla filosofia, metafisica almeno nelle domande che si poneva, anche se non nelle risposte che si dava. Figlia di Dostoevskij e di Nietzsche, s’interrogava sul male, sull’aldilà del Bene e del Male, sui limiti della sconfinata libertà dell’uomo. Dio era morto già, ma sepolto da poco, tanto la filosofia quanto la letteratura ancora ne elaboravano il lutto e perciò ancora gli dedicavano pagine di appassionata negazione, anziché l’indifferenza della secolarizzazione compiuta e definitiva. Era il tempo dei filosofi scrittori, come Sartre, o degli scrittori-filosofi, come Camus, e dei filosofi impliciti, seguaci di Nietzsche, come Gide.</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:0f84be7f620014cb132bc4fb2c11a402' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:d24f75840505583f3600f2bd20df4d85' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Qualche anno fa, nel quartiere Testaccio a Roma, il nuovo spazio “Macro Future” venne inaugurato con una collettiva, “Into me, out of me”, proveniente dal PS1 di New York: centoquaranta artisti tra i più rinomati nel panorama internazionale (da Marina Abramovic ad Andrès Serrano, da Valie Export a Chris Burden, dagli azionisti viennesi a Nan Goldin) chiamati a illustrare, con foto, installazioni e videoarte, il tema del corpo e della fisicità, attraverso temi come la sessualità e la riproduzione, l’aggressione e la violenza, i processi metabolici e organici. <br /></span></p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:d24f75840505583f3600f2bd20df4d85' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:142523104ec8db0215a272c44cebea61' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p><span style=\"mso-bidi-font-family:Calibri;mso-bidi-theme-font:minor-latin\">I vampiri <i style=\"mso-bidi-font-style:normal\">indie rock </i>di Jim Jarmusch, ultima incarnazione dei suoi personaggi marginali e alienati, sono creature fieramente snob. Leggono Shakespeare, Beckett e D. F. Wallace, collezionano dischi in vinile e chitarre elettriche vintage, e possiedono una cultura raffinata che spazia dalla botanica all’astronomia. Amano circondarsi di multiforme bellezza, per questo odiano il ventunesimo secolo, Los Angeles e l’intera stirpe degli uomini, che devastano la terra e ne perseguitano le menti migliori.</span></p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:142523104ec8db0215a272c44cebea61' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:1373d8b1fa131fda903a3f7d7b92f220' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\">La zia «Lali non aveva mai lavorato, distesa sull’amaca in giardino d’estate amava dire, Il tempo che ti abbonda tra le mani può divorarti. Ti abbonda del tempo tra le mani, zia?».</p>\n<p style=\"text-align: justify;\">Ti abbonda del tempo tra le mani, zia. Leggo e rileggo questa improbabile frase, così grassa, così farcita di superfluo e mi domando come ha potuto Ornela Vorpsi disimparare a scrivere. Ripenso al suo primo libro, \"Il paese dove non si muore mai\", che lei, albanese, aveva scritto in un italiano gustoso e con una prosa vispa e spontanea, ripenso alla sua capacità di giocare col macabro e di intrattenere col drammatico dei ricordi della sua infanzia comunista a Tirana, e mi chiedo cosa rimane di quella leggerezza in questo “Fuorimondo”.</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:1373d8b1fa131fda903a3f7d7b92f220' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:0e328c0d16660956a3c55572358931f3' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Cari soci attuali e futuri, collaboratori, collaboratrici, lettrici e lettori, l\'ultimo editoriale pubblicato su lankelot risale al febbraio 2014. Scrivevo che \"il passaggio da lankelot a lankenauta è slittato a data da destinarsi\". Poi il silenzio, proprio per evitare di ripetersi e così diventare stucchevoli. Non è il caso adesso di ripercorrere le tante vicissitudini di un progetto che, salvo qualche piccolo dettaglio da completare, è ormai giunto a destinazione. Questo vorrà dire che i prossimi editoriali, finalmente pubblicabili ogni trimestre, non appariranno più su lankelot.eu.</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:0e328c0d16660956a3c55572358931f3' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:4bb2cdf450742ca8dc28b0461f1b6927' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p align=\"justify\"><b>liquidàre</b> <br /><i>v. 1ª tr.</i> (Ind. pres. <i>lìquido</i>) calcolare, determinare una ragione di credito, un conto e sim. e provvedere al relativo pagamento; est.: <i>liquidare un impiegato</i>, corrispondergli, alla cessazione del rapporto di lavoro, ciò che gli spetta come buonuscita; <i>liquidare una merce</i>, venderla a prezzo di realizzo; svenderla&nbsp;&nbsp;&nbsp; <br />com. pagare&nbsp; <br />fig.: <i>liquidare un affare</i>, concluderlo; <i>liquidare una questione</i>, risolverla, deciderla; <i>liquidare qu.</i>, levarselo d’attorno o, anche, ucciderlo.</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:4bb2cdf450742ca8dc28b0461f1b6927' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:0e4e974edd736fca45384584a201a30c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>“Una volta in scena come capisce se lo spettacolo funziona, se interessa il pubblico?</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:0e4e974edd736fca45384584a201a30c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:a755862d8e84aa6b01df96b93707bd48' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Parlare ancora di <a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Pier_Paolo_Pasolini\">Pasolini</a> nel 2016 può essere molto rischioso. Prima di tutto perché ci si può imbattere nello spettro dell’agiografia, una trappola che inghiotte con disarmante facilità a causa della personalità così ingombrante di Pasolini, col suo piglio rivoluzionario oggi in via di beatificazione. Ma questo è un fenomeno che generalmente resta in superficie, tra le penne dei gazzettieri che delirano di settima arte. Un altro rischio è quello di non avere niente di nuovo da dire e – cosa ancor peggiore – essere incapaci di nasconderlo.</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:a755862d8e84aa6b01df96b93707bd48' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:a4bf67b75a71c87b3a71ece6018ada55' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Durante la lettura di <i>Gli ultimi ragazzi del secolo</i> ho provato interesse, rabbia, divertimento, curiosità, fastidio, disillusione, partecipazione, mi sono trovato a volte in accordo e altre in disaccordo, e non sono poi molti i libri capaci di farmi qualcosa del genere, al di là del piacere o meno che possa aver avuto leggendo. È un romanzo, autobiografico, che invita al confronto, se non proprio al conflitto, fin dalla copertina, con l\'immagine di un ragazzino che guarda fuori campo, chissà cosa, con aria di sfida. Ragazzino che, scopre chi è interessato alle immagini che sono sui/nei libri, è proprio l\'autore, Alessandro Bertante, che sembra cercare di replicare, da adulto, lo stesso sguardo all\'interno della quarta di copertina. Un\'altra fotografia mostra il ponte di Mostar.</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:a4bf67b75a71c87b3a71ece6018ada55' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:9b59f143cbeeada54af5b92b70b24158' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:b8283cedf3cdce3d78cc15aeb78b3f76' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:3e5811c5f4a6979f6eccb4e6737f4e33' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:55ca8813d325f0d05719878041cc0899' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Lankelot © 2000-2013 Gianfranco Franchi - Illustrazione header © <a href=\"http://www.maurizioceccato.it/\">Maurizio Ceccato</a> - Art direction <a href=\"http://www.fiammafranchi.com/\">Fiamma Franchi</a> - sviluppato da <a href=\"http://www.intellijam.it/\">Intellijam</a> su piattaforma Drupal nel 2009. Adattamento 3.1 a cura di <a href=\"http://algorithmica.it/\">Algorithmica</a>, 2011. Online dal 1 aprile 2003.</p>\n', created = 1487385773, expire = 1487472173, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:55ca8813d325f0d05719878041cc0899' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:85024d06659faf313465fa09e3942527' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.

Mad Chickens

Kill Hermit!

Mad Chickens

Anni ’90. Camicie di flanella, il grunge, Nirvana, Melvins, Hole, Sonic Youth, Sleater Kinney, psichedelia e una voce femminile che incrocia Courtney Love e la più contemporanea Brody Dalle dei The Distillers. Sono questi gli elementi e le linee guida che si possono ritrovare in “Kill Hermit!”, primo Lp autoprodotto e composto da dodici pezzi delle Mad Chickens, trio composto da Valeria Guagnozzi (Voice/guitar), Laura De Benedictis (chitarra, voce, tastiere) e Nicola Santucci (batteria).

Tutto l’album scorre sulla strada del citazionismo/dedica/rielaborazione fin dal primo pezzo “Gun in my head” di cui è appena uscito il video e che non può che ricordare un brano delle Hole; nel secondo brano, “Mr Harvey (light a candle for the glory)”, qualcosa di diverso lo si sente come l’incrocio iniziale di voci che nella mia testa ha risvegliato la bellezza dimenticate delle The Breeders e con l’esplodere di una furia noise liberatrice, anche se la voce rimane sempre molto alla Courtney; “Horses Enchantress” invece sorprende per le sue atmosfere psichedeliche/prog che rivelano le reali potenzialità e qualità di questo trio e in questo caso anche la voce conquista una maggiore identità personale; con “Black Allergic” si torna nuovamente alle Hole mente con “Jack’69” l’impronta nirvaniana si fa più marcata e finisce per gravare su un pezzo che resta comunque di buon livello; “Fell in love” mostra l’anima più delicata e suadente delle Mad Chickens ed è una ballata avvolgente anche se non eccelsa; “Bed Never Bed” è un brano incazzato e quasi stoneriano/queenstonegiano; “Extremely reflexed in your mirror” è un altro brano psichedelico dalla scrittura musicale più varia e nuovamente rivelatrice di quali siano le innegabili potenzialità del trio; “Broken” è una altro brano troppo derivativo e decisamente piatto; “The Tinmarr”è un’ altra quasi ballata, apprezzabile e intrigante soprattutto nella seconda parte; “Liar Dog Pt I” e “Liar Dog Pt II” sono invece i due brani che ho più apprezzato, psichedelici, quasi da colonna sonora di film anni ’70, cupi, distorti, con la voce che offre il meglio quando tenta di fare “Ciao Ciao” a Courtney.

Cosa dire allora di questo disco? Che sicuramente "Kill Hermit!" è un disco acerbo, derivativo, impreciso, frutto di un gruppo che ha testa, cuore e fisico pieni di energia e idee che al momento non sono ancora del tutto a fuoco. A mio avviso sarebbe sbagliato consigliare a questo gruppo di imboccare con decisione una strada e di percorrerla bene, perché io invece punterei a mantenere questo impasto sonoro dandogli però una maggiore connotazione personale, cercando di trovare soluzioni alternative, per trovare un sound che diventi un sound alla Mad Chickens. Ho pensato a ciò che riuscirono a fare i Deus, soprattutto con i primi dischi, quando riuscirono a mescolare con eclettismo generi diversi fra loro, oppure al cammino di emancipazione creativo che stanno percorrendo i Verdena, perché questo trio è dotato di un’energia, un’aggressività e una freschezza che mi dispiacerebbe veder sprecato tutto questo ben di Dio in un gruppo clone. Le possibilità di diventare un grande gruppo esistono e che credo che lo sappiano pure loro.  

Discografia essenziale e brevi note:

Le “Mad Chickens” nascono nel 2004 come cover band al femminile con tanta voglia di suonare punk, noise e grunge. Presto decidono di misurarsi con le proprie capacità musicali e il proprio talento, cominciando a comporre brani propri. Nell’agosto 2007 pubblicano il loro primo EP di sei tracce dal titolo “Goodbye Butterfly”. Dopo varie esperienze, cambiamenti e abbandoni i “Mad Chickens” giungono alla line up definitiva: Valeria Guagnozzi (Voce e Chitarra), Laura De Benedictis (Chitarra, Tastiere e Backing vocals), Nicola Santucci (Batteria)

Mad Chickens, "Kill Hermit!", autoprodotto.  

Sul webFacebook: 

Sito:

Andrea Consonni, luglio 2013 

ISBN/EAN: 
1

Commenti

[Kill Hermit!"] Disco delle

[Kill Hermit!"] Disco delle Mad Chickens. 

[mad chickens] subito in

[mad chickens] subito in home!

[Kill Hermit] Ogni volta che

[Kill Hermit] Ogni volta che passo qui leggo "Hell Kermit" con ovvi riferimenti alla rana dei Muppet.

(muppets) non ci libereremo

(muppets) non ci libereremo mai dalla nostra infanzia, hammer.

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.