• user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:c692578bee4c0aef6f9693b2588c264c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\">La parola abbecedario evoca qualcosa di elementare ed anzi la definizione più corretta è “libro di istruzione per imparare a leggere e scrivere”. Discorso molto diverso invece per l’abbecedario di Alfred Brendel, dove l’abc, da “Accento” a “Zarzuela”, diventa semplicemente il pretesto per ordinare una serie di brani lunghi non più di una pagina: “è il distillato di quanto ho da dire, in età avanzata, sulla musica, sui musicisti e su questioni relative alla mia professione” (pag. 9). Argomenti che si potevano prestare ad un approccio accademico ed anche enfatico. Brendel invece non smentisce la sua fama di scrittore intelligente e riesce a riflettere sui problemi dell’interpretazione musicale conciliando semplicità dello stile e profondità dei contenuti. Senza dimenticare di inserire nel suo particolarissimo ed evoluto abbecedario anche aneddoti e testimonianze di una lunghissima carriera internazionale. Insomma una varietà di contenuti che rende l’opera Brendel sfuggente a facili e sbrigative definizioni; delle quali peraltro se ne può fare anche a meno. Come possiamo leggere sul risvolto del libro, “tutto ruota intorno al pianoforte, mobile dai denti bianchi e neri che sotto le mani dell\'in­ter­prete diviene luogo di metamorfosi, unico strumento che consenta di evocare il canto della voce umana, il timbro di altri strumenti, l\'orchestra, l\'ar­cobaleno o l\'armonia delle sfere”.</p>\n<p style=\"text-align: justify;\">E’ vero che il lettore, soprattutto se anche pianista, vi troverà risposte e suggerimenti forse inconsueti in merito all’interpretazione musicale, alla fedeltà esecutiva ed alla costruzione del repertorio; ma l’abbecedario di Brendel, peraltro ottimamente arricchito dai disegni di Gottfried Wiegand, rappresenta un vademecum scritto da un musicista con visione intellettuale molto ampia &nbsp;e non limitata all’interpretazione pianistica, non fosse altro per la presenza di ritratti di compositori come Bach, Liszt, Scarlatti, Mozart, Beethoven, Chopin, Schubert, Schumann e Brahms. &nbsp;Leggiamo la “p” di “profondità”: “non parlo qui di sensibilità interiore, di profondità di sentimento. In inglese si può ancora usare la parola deep senza arrossire. In tedesco preferiamo riservare questa parola alla terza dimensione, alla profondità spaziale. Esiste un suono piatto e un suono spazializzato. Un’interpretazione può risultare bidimensionale o aver rilievo. Può offrire all’orecchio non solo più colori contemporaneamente, ma anche varie distanze nella percezione degli spazi. Bernard Berenson, nel giudicare i dipinti, parlava di valori tattili. E’ ancor più bello quando si ha l’impressione di poter girare intorno ad un pezzo musicale come intorno ad una scultura” (pag. 100). Un approccio alla musica quello di Brendel che non dimentica affatto la letteratura, e non soltanto in riferimento all’unità di parola e suono dei lieder: il richiamo all’Uomo senza qualità di Musil ed anche a citazioni poetiche per meglio inquadrare significati musicali. Alla “x” di “Xenia”: “Sono epigrammi in forma di distico. Tra gli Xenia di Goethe e Schiller ne ho trovato uno che si potrebbe citare per descrivere il virtuosismo: Per svago Alcuni salgono come sfere luminose ed altri si accendono, Altri&nbsp;li lanciano, solo giocando, per allietare lo sguardo” (pag. 147). Una sorta di vademecum costruito come abbecedario contiene lettere ricche di voci quali la “p” di “pedale”, “pianoforte”, “programmi”, “pulsazione”, oppure la “s” di “Scarlatti”, “semplicità”, “silenzio”, “studio di un brano”; e lettere quali la “k” che, con la loro unica voce, vanno a scovare qualcosa di davvero inconsueto, ricordando, ad esempio, il dimenticato Jacob Klunz “il caso tragico di un compositore vissuto nel posto sbagliato al momento sbagliato” (pag. 75). In particolare da meditare le notazioni su Schubert e Schumann, due compositori che Brendel ha immortalato in innumerevoli incisioni.</p>\n<div style=\"text-align:justify\">Proprio in virtù di questi richiami e citazioni sparse possiamo dire che “Abbecedario di un pianista” si presta a più livelli di lettura: apprezzerà l’interprete, il pianista ed anche il non interprete ma pur sempre musicofilo che abbia una certa consuetudine col pentagramma. Chi poi non possedesse particolari nozioni di teoria musicale è probabile potrà almeno apprezzare l’intelligenza del Brendel scrittore. Ovvero apprezzare il fatto che si possano trattare argomenti complessi con una semplicità che proprio non contempla la banalità, e con uno stile privo di sussiego accademico: ormai qualcosa di inconsueto, come del resto un abbecedario per adulti molto ben acculturati.</div>\n<div style=\"text-align:justify\">&nbsp;</div>\n<div style=\"text-align:justify\"><b>EDIZIONE ESAMINATA E BREVI NOTE:</b></div>\n<div style=\"text-align:justify\">&nbsp;</div>\n<div style=\"text-align:justify\"><b>Alfred Brendel</b>, Musicista e poeta austriaco (nato a Wiesenberg, od. Loućná nad Desnou, Cecoslovacchia, 1931); studiò pianoforte a Zagabria e Graz, perfezionandosi in seguito con P. Baumgartner, E. Fischer e Steuermann. E’ considerato uno dei maggiori pianisti contemporanei, particolarmente apprezzato per le sue interpretazioni di Beethoven, Schubert e Liszt, ha concluso la sua attività concertistica nel 2008. È autore&nbsp; di numerose revisioni critiche, tra cui l\'edizione di musiche di Beethoven e le cadenze per il Concerto K. 466 di Mozart, oltre che di articoli e saggi su&nbsp; riviste specialistiche. Fra i suoi scritti ricordiamo: <em>Nachdenken über Musik</em>&nbsp; (1957); <em>Musical thoughts and afterthoughts</em> (1976, 1982); <em>Music sounded out</em> (saggi, 1990);<em> Fingerzeig</em> (1996); <em>Alfred Brendel on music</em> (2001) e la raccolta di poesie <i><span>Cursing bagels</span></i> (2004).</div>\n<div style=\"text-align:justify\">&nbsp;</div>\n<div style=\"text-align:justify\">Alfred Brendel, “Abbecedario di un pianista”, Adelphi (collana&nbsp;Piccola biblioteca Adelphi), Roma 2014, pag. 156. Traduzione di Clelia Parvopassu.</div>\n<div style=\"text-align:justify\">&nbsp;</div>\n<div style=\"text-align:justify\">Luca Menichetti. Lankelot, marzo 2014</div>\n<p>&nbsp;</p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:c692578bee4c0aef6f9693b2588c264c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:f2e25b26a842b803bc8f36833d717060' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>[Abbecedario di un pianista] il tag Adelphi in Lankelot: <a href=\"http://www.lankelot.eu/Adelphi\" title=\"http://www.lankelot.eu/Adelphi\">http://www.lankelot.eu/Adelphi</a></p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:f2e25b26a842b803bc8f36833d717060' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:e9d3d053c27aec9c8fc3d9d8766e2b00' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>[Abbecedario di un pianista] Librino parecchio interessante. Giusto un paio di giorni fa ero al concerto di un amico pianista che si è laureato su qualcosa del tipo l\'interpretazione del testo musicale. Dovrei essere più preciso, sì, ma si sa, la mente è debole. Ganzo.</p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:e9d3d053c27aec9c8fc3d9d8766e2b00' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:4c5bfa58601fbe31b3a415928814ca2d' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>[Abbecedario di un pianista] Si fa leggere bene, anche se sicuramente è più indicato per chi ha qualche nozione di teoria musicale. Peraltro l\'Adelphi ha già pubblicato qualcosa di suo in argomento. Credo darò un occhio.</p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:4c5bfa58601fbe31b3a415928814ca2d' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:e1f2cbcfba3db7ada2210d88aeff7c47' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\">(abbecedario di un pianista) Recensito su Il Foglio:</p>\n<p><a href=\"http://www.ilfoglio.it/recensioni/943\">www.ilfoglio.it/recensioni/943</a>&nbsp;</p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:e1f2cbcfba3db7ada2210d88aeff7c47' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:7a9bd4ca0c3ef223230ea98b8d9c4be6' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:aeb0d9e36acadff6de65e7d9dfefde57' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<div class=\"autopromo_verticale\"><img alt=\"\" height=\"373\" width=\"104\" src=\"/sites/default/files/pictures/autopromo_vert.gif\" /></div>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:aeb0d9e36acadff6de65e7d9dfefde57' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:c70ca3b11c7653d20a27fa81e9cb105c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">C’è un certo consenso di critica attorno a Daniele Timpano e alla sua “Storia cadaverica d’Italia”, trilogia di testi teatrali (“Dux in scatola”, “Risorgimento pop” e “Aldo morto”) in cui l’autore-attore romano mette in scena un tris di cadaveri-monumento (quelli di Mazzini, Mussolini e Moro) a simboleggiare la nostra identità nazionale nata morta.</span></p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:c70ca3b11c7653d20a27fa81e9cb105c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:0f84be7f620014cb132bc4fb2c11a402' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\">C’è stato un tempo in cui la letteratura era ambiziosa, contigua alla filosofia, metafisica almeno nelle domande che si poneva, anche se non nelle risposte che si dava. Figlia di Dostoevskij e di Nietzsche, s’interrogava sul male, sull’aldilà del Bene e del Male, sui limiti della sconfinata libertà dell’uomo. Dio era morto già, ma sepolto da poco, tanto la filosofia quanto la letteratura ancora ne elaboravano il lutto e perciò ancora gli dedicavano pagine di appassionata negazione, anziché l’indifferenza della secolarizzazione compiuta e definitiva. Era il tempo dei filosofi scrittori, come Sartre, o degli scrittori-filosofi, come Camus, e dei filosofi impliciti, seguaci di Nietzsche, come Gide.</p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:0f84be7f620014cb132bc4fb2c11a402' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:d24f75840505583f3600f2bd20df4d85' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\"><span style=\"font-size: small;\">Qualche anno fa, nel quartiere Testaccio a Roma, il nuovo spazio “Macro Future” venne inaugurato con una collettiva, “Into me, out of me”, proveniente dal PS1 di New York: centoquaranta artisti tra i più rinomati nel panorama internazionale (da Marina Abramovic ad Andrès Serrano, da Valie Export a Chris Burden, dagli azionisti viennesi a Nan Goldin) chiamati a illustrare, con foto, installazioni e videoarte, il tema del corpo e della fisicità, attraverso temi come la sessualità e la riproduzione, l’aggressione e la violenza, i processi metabolici e organici. <br /></span></p>\n', created = 1487385498, expire = 1487471898, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:d24f75840505583f3600f2bd20df4d85' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:142523104ec8db0215a272c44cebea61' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p><span style=\"mso-bidi-font-family:Calibri;mso-bidi-theme-font:minor-latin\">I vampiri <i style=\"mso-bidi-font-style:normal\">indie rock </i>di Jim Jarmusch, ultima incarnazione dei suoi personaggi marginali e alienati, sono creature fieramente snob. Leggono Shakespeare, Beckett e D. F. Wallace, collezionano dischi in vinile e chitarre elettriche vintage, e possiedono una cultura raffinata che spazia dalla botanica all’astronomia. Amano circondarsi di multiforme bellezza, per questo odiano il ventunesimo secolo, Los Angeles e l’intera stirpe degli uomini, che devastano la terra e ne perseguitano le menti migliori.</span></p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:142523104ec8db0215a272c44cebea61' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:1373d8b1fa131fda903a3f7d7b92f220' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p style=\"text-align: justify;\">La zia «Lali non aveva mai lavorato, distesa sull’amaca in giardino d’estate amava dire, Il tempo che ti abbonda tra le mani può divorarti. Ti abbonda del tempo tra le mani, zia?».</p>\n<p style=\"text-align: justify;\">Ti abbonda del tempo tra le mani, zia. Leggo e rileggo questa improbabile frase, così grassa, così farcita di superfluo e mi domando come ha potuto Ornela Vorpsi disimparare a scrivere. Ripenso al suo primo libro, \"Il paese dove non si muore mai\", che lei, albanese, aveva scritto in un italiano gustoso e con una prosa vispa e spontanea, ripenso alla sua capacità di giocare col macabro e di intrattenere col drammatico dei ricordi della sua infanzia comunista a Tirana, e mi chiedo cosa rimane di quella leggerezza in questo “Fuorimondo”.</p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:1373d8b1fa131fda903a3f7d7b92f220' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:0e328c0d16660956a3c55572358931f3' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Cari soci attuali e futuri, collaboratori, collaboratrici, lettrici e lettori, l\'ultimo editoriale pubblicato su lankelot risale al febbraio 2014. Scrivevo che \"il passaggio da lankelot a lankenauta è slittato a data da destinarsi\". Poi il silenzio, proprio per evitare di ripetersi e così diventare stucchevoli. Non è il caso adesso di ripercorrere le tante vicissitudini di un progetto che, salvo qualche piccolo dettaglio da completare, è ormai giunto a destinazione. Questo vorrà dire che i prossimi editoriali, finalmente pubblicabili ogni trimestre, non appariranno più su lankelot.eu.</p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:0e328c0d16660956a3c55572358931f3' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:4bb2cdf450742ca8dc28b0461f1b6927' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p align=\"justify\"><b>liquidàre</b> <br /><i>v. 1ª tr.</i> (Ind. pres. <i>lìquido</i>) calcolare, determinare una ragione di credito, un conto e sim. e provvedere al relativo pagamento; est.: <i>liquidare un impiegato</i>, corrispondergli, alla cessazione del rapporto di lavoro, ciò che gli spetta come buonuscita; <i>liquidare una merce</i>, venderla a prezzo di realizzo; svenderla&nbsp;&nbsp;&nbsp; <br />com. pagare&nbsp; <br />fig.: <i>liquidare un affare</i>, concluderlo; <i>liquidare una questione</i>, risolverla, deciderla; <i>liquidare qu.</i>, levarselo d’attorno o, anche, ucciderlo.</p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:4bb2cdf450742ca8dc28b0461f1b6927' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:0e4e974edd736fca45384584a201a30c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>“Una volta in scena come capisce se lo spettacolo funziona, se interessa il pubblico?</p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:0e4e974edd736fca45384584a201a30c' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:a755862d8e84aa6b01df96b93707bd48' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Parlare ancora di <a href=\"https://it.wikipedia.org/wiki/Pier_Paolo_Pasolini\">Pasolini</a> nel 2016 può essere molto rischioso. Prima di tutto perché ci si può imbattere nello spettro dell’agiografia, una trappola che inghiotte con disarmante facilità a causa della personalità così ingombrante di Pasolini, col suo piglio rivoluzionario oggi in via di beatificazione. Ma questo è un fenomeno che generalmente resta in superficie, tra le penne dei gazzettieri che delirano di settima arte. Un altro rischio è quello di non avere niente di nuovo da dire e – cosa ancor peggiore – essere incapaci di nasconderlo.</p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:a755862d8e84aa6b01df96b93707bd48' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:a4bf67b75a71c87b3a71ece6018ada55' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Durante la lettura di <i>Gli ultimi ragazzi del secolo</i> ho provato interesse, rabbia, divertimento, curiosità, fastidio, disillusione, partecipazione, mi sono trovato a volte in accordo e altre in disaccordo, e non sono poi molti i libri capaci di farmi qualcosa del genere, al di là del piacere o meno che possa aver avuto leggendo. È un romanzo, autobiografico, che invita al confronto, se non proprio al conflitto, fin dalla copertina, con l\'immagine di un ragazzino che guarda fuori campo, chissà cosa, con aria di sfida. Ragazzino che, scopre chi è interessato alle immagini che sono sui/nei libri, è proprio l\'autore, Alessandro Bertante, che sembra cercare di replicare, da adulto, lo stesso sguardo all\'interno della quarta di copertina. Un\'altra fotografia mostra il ponte di Mostar.</p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:a4bf67b75a71c87b3a71ece6018ada55' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:8254df3a9dff639c914fa4b704377f51' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:9b59f143cbeeada54af5b92b70b24158' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:b8283cedf3cdce3d78cc15aeb78b3f76' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '2:55ca8813d325f0d05719878041cc0899' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: UPDATE cache_filter SET data = '<p>Lankelot © 2000-2013 Gianfranco Franchi - Illustrazione header © <a href=\"http://www.maurizioceccato.it/\">Maurizio Ceccato</a> - Art direction <a href=\"http://www.fiammafranchi.com/\">Fiamma Franchi</a> - sviluppato da <a href=\"http://www.intellijam.it/\">Intellijam</a> su piattaforma Drupal nel 2009. Adattamento 3.1 a cura di <a href=\"http://algorithmica.it/\">Algorithmica</a>, 2011. Online dal 1 aprile 2003.</p>\n', created = 1487385499, expire = 1487471899, headers = '', serialized = 0 WHERE cid = '2:55ca8813d325f0d05719878041cc0899' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 109.
  • user warning: Table './lankelot/cache_filter' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT data, created, headers, expire, serialized FROM cache_filter WHERE cid = '3:85024d06659faf313465fa09e3942527' in /var/www/vhosts/lankelot.eu/httpdocs/includes/cache.inc on line 26.

Brendel Alfred

Abbecedario di un pianista

Autore: 
Brendel Alfred

La parola abbecedario evoca qualcosa di elementare ed anzi la definizione più corretta è “libro di istruzione per imparare a leggere e scrivere”. Discorso molto diverso invece per l’abbecedario di Alfred Brendel, dove l’abc, da “Accento” a “Zarzuela”, diventa semplicemente il pretesto per ordinare una serie di brani lunghi non più di una pagina: “è il distillato di quanto ho da dire, in età avanzata, sulla musica, sui musicisti e su questioni relative alla mia professione” (pag. 9). Argomenti che si potevano prestare ad un approccio accademico ed anche enfatico. Brendel invece non smentisce la sua fama di scrittore intelligente e riesce a riflettere sui problemi dell’interpretazione musicale conciliando semplicità dello stile e profondità dei contenuti. Senza dimenticare di inserire nel suo particolarissimo ed evoluto abbecedario anche aneddoti e testimonianze di una lunghissima carriera internazionale. Insomma una varietà di contenuti che rende l’opera Brendel sfuggente a facili e sbrigative definizioni; delle quali peraltro se ne può fare anche a meno. Come possiamo leggere sul risvolto del libro, “tutto ruota intorno al pianoforte, mobile dai denti bianchi e neri che sotto le mani dell'in­ter­prete diviene luogo di metamorfosi, unico strumento che consenta di evocare il canto della voce umana, il timbro di altri strumenti, l'orchestra, l'ar­cobaleno o l'armonia delle sfere”.

E’ vero che il lettore, soprattutto se anche pianista, vi troverà risposte e suggerimenti forse inconsueti in merito all’interpretazione musicale, alla fedeltà esecutiva ed alla costruzione del repertorio; ma l’abbecedario di Brendel, peraltro ottimamente arricchito dai disegni di Gottfried Wiegand, rappresenta un vademecum scritto da un musicista con visione intellettuale molto ampia  e non limitata all’interpretazione pianistica, non fosse altro per la presenza di ritratti di compositori come Bach, Liszt, Scarlatti, Mozart, Beethoven, Chopin, Schubert, Schumann e Brahms.  Leggiamo la “p” di “profondità”: “non parlo qui di sensibilità interiore, di profondità di sentimento. In inglese si può ancora usare la parola deep senza arrossire. In tedesco preferiamo riservare questa parola alla terza dimensione, alla profondità spaziale. Esiste un suono piatto e un suono spazializzato. Un’interpretazione può risultare bidimensionale o aver rilievo. Può offrire all’orecchio non solo più colori contemporaneamente, ma anche varie distanze nella percezione degli spazi. Bernard Berenson, nel giudicare i dipinti, parlava di valori tattili. E’ ancor più bello quando si ha l’impressione di poter girare intorno ad un pezzo musicale come intorno ad una scultura” (pag. 100). Un approccio alla musica quello di Brendel che non dimentica affatto la letteratura, e non soltanto in riferimento all’unità di parola e suono dei lieder: il richiamo all’Uomo senza qualità di Musil ed anche a citazioni poetiche per meglio inquadrare significati musicali. Alla “x” di “Xenia”: “Sono epigrammi in forma di distico. Tra gli Xenia di Goethe e Schiller ne ho trovato uno che si potrebbe citare per descrivere il virtuosismo: Per svago Alcuni salgono come sfere luminose ed altri si accendono, Altri li lanciano, solo giocando, per allietare lo sguardo” (pag. 147). Una sorta di vademecum costruito come abbecedario contiene lettere ricche di voci quali la “p” di “pedale”, “pianoforte”, “programmi”, “pulsazione”, oppure la “s” di “Scarlatti”, “semplicità”, “silenzio”, “studio di un brano”; e lettere quali la “k” che, con la loro unica voce, vanno a scovare qualcosa di davvero inconsueto, ricordando, ad esempio, il dimenticato Jacob Klunz “il caso tragico di un compositore vissuto nel posto sbagliato al momento sbagliato” (pag. 75). In particolare da meditare le notazioni su Schubert e Schumann, due compositori che Brendel ha immortalato in innumerevoli incisioni.

Proprio in virtù di questi richiami e citazioni sparse possiamo dire che “Abbecedario di un pianista” si presta a più livelli di lettura: apprezzerà l’interprete, il pianista ed anche il non interprete ma pur sempre musicofilo che abbia una certa consuetudine col pentagramma. Chi poi non possedesse particolari nozioni di teoria musicale è probabile potrà almeno apprezzare l’intelligenza del Brendel scrittore. Ovvero apprezzare il fatto che si possano trattare argomenti complessi con una semplicità che proprio non contempla la banalità, e con uno stile privo di sussiego accademico: ormai qualcosa di inconsueto, come del resto un abbecedario per adulti molto ben acculturati.
 
EDIZIONE ESAMINATA E BREVI NOTE:
 
Alfred Brendel, Musicista e poeta austriaco (nato a Wiesenberg, od. Loućná nad Desnou, Cecoslovacchia, 1931); studiò pianoforte a Zagabria e Graz, perfezionandosi in seguito con P. Baumgartner, E. Fischer e Steuermann. E’ considerato uno dei maggiori pianisti contemporanei, particolarmente apprezzato per le sue interpretazioni di Beethoven, Schubert e Liszt, ha concluso la sua attività concertistica nel 2008. È autore  di numerose revisioni critiche, tra cui l'edizione di musiche di Beethoven e le cadenze per il Concerto K. 466 di Mozart, oltre che di articoli e saggi su  riviste specialistiche. Fra i suoi scritti ricordiamo: Nachdenken über Musik  (1957); Musical thoughts and afterthoughts (1976, 1982); Music sounded out (saggi, 1990); Fingerzeig (1996); Alfred Brendel on music (2001) e la raccolta di poesie Cursing bagels (2004).
 
Alfred Brendel, “Abbecedario di un pianista”, Adelphi (collana Piccola biblioteca Adelphi), Roma 2014, pag. 156. Traduzione di Clelia Parvopassu.
 
Luca Menichetti. Lankelot, marzo 2014

 

ISBN/EAN: 
9788845928604

Commenti

[Abbecedario di un pianista]

[Abbecedario di un pianista] il tag Adelphi in Lankelot: http://www.lankelot.eu/Adelphi

[Abbecedario di un pianista]

[Abbecedario di un pianista] Librino parecchio interessante. Giusto un paio di giorni fa ero al concerto di un amico pianista che si è laureato su qualcosa del tipo l'interpretazione del testo musicale. Dovrei essere più preciso, sì, ma si sa, la mente è debole. Ganzo.

[Abbecedario di un pianista]

[Abbecedario di un pianista] Si fa leggere bene, anche se sicuramente è più indicato per chi ha qualche nozione di teoria musicale. Peraltro l'Adelphi ha già pubblicato qualcosa di suo in argomento. Credo darò un occhio.

(abbecedario di un pianista)

(abbecedario di un pianista) Recensito su Il Foglio:

www.ilfoglio.it/recensioni/943