Kosovo

Stojanović Saša

Var

Autore: 
Stojanović Saša

"Credete forse che io non sappia che razza di deficienti conduce in rovina questo paese? Aspettavo solo voi che me lo sareste venuto a dire con l'uranio e con volantini colorati. Grazie mille per l'aiuto, la spiegazione è stata esaustiva e chiara" (pp.197). Chi parla è Čarli, l'alter ego di Saša Stojanović, secondo quanto riferito da una delle innumerevoli voci narranti - pare siano circa una trentina - presenti in "Var".

ISBN/EAN: 
9788868811174

Ricapito Francesco

Lo stagista che andò in Kosovo: Cronaca del Primo Viaggio di Lavoro - Parte 1

Autore: 
Ricapito Francesco

Sono pochi i giovani laureati che oggi riescono a scampare ai tanto famigerati stage, io non sono uno di questi: da ottobre 2015 sono stato assunto come stagista in un centro inter-universitario per i diritti umani con sede al Lido di Venezia. Questo centro è famoso soprattutto perché dal 1997 organizza un Master sui diritti umani: ogni anno, da settembre a febbraio, circa novanta studenti di tutto il mondo seguono lezioni e seminari con professori ed esperti in materia. Da febbraio fino a maggio poi gli studenti sono mandati in altre università europee, dove seguono corsi e scrivono una breve tesi su un tema a loro scelta.

ISBN/EAN: 
0000

Jones Babsi

Sappiano le mie parole di sangue

Autore: 
Jones Babsi

Leggendo “Sappiano le mie parole di sangue”, per un attimo ho pensato di amarlo. Forse perché me ne ero innamorata già prima di leggerlo - e come si fa a non innamorarsi di un romanzo sulle guerre balcaniche degli anni Novanta anche senza leggerlo, anche solo per la coraggiosa eccentricità del tema. La geopolitica che irrompe nella narrativa italiana degli anni zero: era ora. Finalmente un grandangolo. Una panoramica. Uno sguardo capace di spingersi oltre Schengen e di intrufolarsi nell’Europa balcanica, l’Indesiderata, l’Europa dei conflitti interetnici che abbiamo alle costole.

ISBN/EAN: 
9788817017657

Bertoli Ausilio

L'amore altro

Autore: 
Bertoli Ausilio

Il Kosovo è una terra triste tormentata dalla guerra e dalle sue devastazioni, anche se ora “I giovani hanno imparato a rimuovere il passato, a credere che non sia mai esistito” (p. 25). È in questa terra che si recano due italiani, due veneti, Boris e Giulia, per andare da Clizia, la medichessa sorella di Giulia, che opera come volontaria a Prizren Bas nell’ospedale dell’International Assistance.

ISBN/EAN: 
9788849706048

Petrova Biljana

Sogno di Skopje

Autore: 
Petrova Biljana

Biljana Petrova, letterata macedone classe 1974, conosce il segreto per far vivere le nostre cartoline della città di Skopje, Macedonia: per insegnarci cosa significhino davvero, cosa rappresentino. Il suo “Sogno di Skopje” (Historica, 2010) è un'atipica, piccola guida alla sua terra, fresca di indipendenza (1991), benedetta dalla nascita di Madre Teresa. Scopriamo una città multietnica, tra le campane delle chiese e i richiami dei minareti, incantati dalla coscienza d'essere assolutamente forestieri.

ISBN/EAN: 
9788896656037

Bertoli Ausilio

L'amore altro

Autore: 
Bertoli Ausilio

Delicato e leggero romanzo breve, sentimentale e – soltanto in senso lato, generico – politico, “L'amore altro” è un omaggio discreto a quei cittadini che consacrano le loro esistenze al prossimo; a quei campioni d'altruismo e di generosità che rischiano la vita pur di assicurare un futuro dignitoso alle nuove generazioni; a quei popoli che sono sopravvissuti al mostruoso dolore delle guerre, e dell'odio etnico.

ISBN/EAN: 
9788849706048

Velićković Dušan

Serbia hardcore

Autore: 
Velićković Dušan

La scrittura di Dušan Velickovic, giornalista ed editore serbo, è un'iniezione di intelligenza, misura e semplicità. L'artista cerca le parole per rappresentare lo sconcerto, il dolore, la paura, l'angoscia di uno Stato che stava sprofondando. In certi frangenti, la sua scrittura è più vitale e illuminata ancora, illuminata dalla comprensione che non esiste senso nella violenza, perché ogni violenza finisce per riprodursi all'infinito. “È così: oggi i serbi scacciano gli albanesi e la NATO bombarda i serbi, domani gli albanesi scacciano i serbi, dopodomani...” (p. 84).

ISBN/EAN: 
9788895538174

Bettiza Enzo

Esilio

Autore: 
Bettiza Enzo

Già Illirica, Romana, Bizantina, Ungherese, Veneziana, Napoleonica, Austriaca e Jugoslava, la Dalmazia – oggi parte della Croazia, e salutata impropriamente come “Croazia del Sud” – ospitava una comunità italiana, un’aristocratica borghesia mercantile, non solo nell’enclave di Zara (oggi Zadar), a maggioranza assoluta etnicamente e culturalmente italiana, retta dall’Italia dal 1919 al 1947, ma anche – ad esempio – nelle città di Sebenico (diede i nata

ISBN/EAN: 
9788804397830
Condividi contenuti