André Gide

Scrima Stefano

Esistere forte

Autore: 
Scrima Stefano

C’è stato un tempo in cui la letteratura era ambiziosa, contigua alla filosofia, metafisica almeno nelle domande che si poneva, anche se non nelle risposte che si dava. Figlia di Dostoevskij e di Nietzsche, s’interrogava sul male, sull’aldilà del Bene e del Male, sui limiti della sconfinata libertà dell’uomo. Dio era morto già, ma sepolto da poco, tanto la filosofia quanto la letteratura ancora ne elaboravano il lutto e perciò ancora gli dedicavano pagine di appassionata negazione, anziché l’indifferenza della secolarizzazione compiuta e definitiva. Era il tempo dei filosofi scrittori, come Sartre, o degli scrittori-filosofi, come Camus, e dei filosofi impliciti, seguaci di Nietzsche, come Gide.

ISBN/EAN: 
9788898227594

Gide André

Storia di Pierrette

Autore: 
Gide André

Due frammenti di Gide inediti in Italia: “Storia di Pierrette”, plaquette di Via del Vento curata da Antonio Castronuovo, è una chicca per gli aficionado dell'artista padre dei “Sotteranei del Vaticano”. Nella postfazione, il curatore riferisce che una delle ragioni di fascino dei testi sta nel loro essere “racconti-verità”: quello eponimo, datato maggio 1921, è la trasfigurazione del delirio paranoico della signora domestica di Gide, testimonianza di quanto fosse vivo l'interesse dell'artista per la follia a trent'anni di distanza dall'esordio (“Quaderni di Andrè Walter”, storia d'un giovane letterato morto pazzo).

ISBN/EAN: 
978-88-6226-044-2

Gide André

Gli ultimi anni di Oscar Wilde, dandy decaduto

Autore: 
Gide André

ISBN/EAN: 
9788862220279
Condividi contenuti