Scheda LETTERATURA
Szabó Magda
"Ditelo a Sofia", queste le ultime parole del dottor Nagy. Il messaggio che l'uomo desidera lasciare alla figlia, però, rimane sospeso sulle sue labbra perché la morte lo porta via con sé in maniera repentina e brutale. Sofia ha solo undici anni ma sa che se riuscisse a rintracciare l'ultimo paziente di suo padre, l'unico ad aver ascoltato e visto tutto, potrebbe capire il senso di quelle parole e conoscere l'ultima frase pronunciata da suo...
Scheda LETTERATURA
Arjouni Jakob
Fratello Kemal è il libro che sigilla la carriera del detective Kemal Kayankaya e allo stesso tempo chiude anche la folgorante e troppo breve carriera del suo brillante inventore, Jakob Arjouni, scomparso nel 2013 per un tumore al pancreas. La saga del detective d'origine turca che batte le strade malfamate e i bordelli attorno alla stazione di Francoforte, era iniziata nel 1985 con Happy Birthday, turco! quando Arjouni aveva solo ventun'anni....
Scheda LETTERATURA
Pavese Cesare
UOMINI E DÈI.  
Scheda LETTERATURA
Quindlen Anna
All’inizio di dicembre accaddero tre cose.L’edificio in cui Rebecca viveva a New York annunciò un aumento del 10 percento delle spese di manutenzione per la sostituzione del tetto (1.540).La casa di riposo dove viveva sua madre annunciò un adeguamento delle tariffe mensili a causa dell’aumento dei costi del combustibile e del salario del personale (2.210).Lei rimase senza legna da ardere.Stranamente, quell’ultima cosa le parve la peggiore, o...
Scheda LETTERATURA
Schlechter Lambert
Grazie alla traduzione di Clemente Condello e alla lungimiranza dell’editore Interlinea debutta in Italia il poeta lussemburghese Lambert Schlechter, con la raccolta “All’opposto di ogni posto”, scritta in due lingue, il francese e il tedesco. È una raccolta sfaccettata, in cui la realtà viene esplorata da prospettive differenti, attraverso un tono colloquiale, infatti, il poeta indaga nelle pieghe dell’esistenza comune, attraverso il lirismo di...
Scheda LETTERATURA
Congiu Massimo
Sappiamo bene che euroscetticismo e crisi della democrazia - o almeno di quella democrazia che abbiamo pensato di conoscere dal dopoguerra in poi - sono due fenomeni di stretta attualità e con i quali ogni nazione del vecchio continente, a seconda della sua storia e sistema sociale, probabilmente ha già avuto a che fare. Uno degli esempi più eclatanti è quello dell’Ungheria di Orbán, il premier conservatore al potere dal 2010. Esempio...
Scheda LETTERATURA
Paasilinna Arto
Il popolo finnico ha smesso di adorare i suoi dei, e di consacrare loro ricchi e opportuni sacrifici: s'è fatto cristiano e ha rinnegato le sue origini. Oggi, ammettere di adorare il Dio dei vichinghi implica manicomio o gravi guasti sociali. L'antico capo degli Dei è stato tollerante per parecchi secoli: adesso non ne può più d'essere trascurato, e medita di radere al suolo la Finlandia. Gli altri dèi domandano un'ultima riunione per provare a...
Scheda CINEMA
Nagai Tatsuyuki
Sei amici, sei bambini, Jintan, Menma, Anaru, Yukiatsu, Tsuruko, Poppo, erano i “Super Busters della pace”, in un’estate nemmeno troppo lontana che li aveva uniti indissolubilmente ma che li aveva anche separati prematuramente il giorno in cui Menma morì in un tragico incidente. Ora sono adolescenti e non si frequentano più, nonostante abitino ancora nello stesso luogo. Ma perché sono così lontani, adesso? E cosa ha significato, per ognuno di...
Scheda LETTERATURA
Salar Sara
Capita che nei paraggi, d'estate, si organizzino incontri sorprendenti. Così, un pomeriggio d'agosto salgo fino a Palazzo Ducale per seguire un documentario. Si intitola "Iran: Unveiled and Veiled Again", opera di una documentarista iraniana che risponde al nome di Firouzeh Khosrovani. Un'occasione per ascoltare e capire meglio un paese come l'Iran e per svelarlo attraverso lo sguardo e la sensibilità di una donna. In tale circostanza ho potuto...
Scheda LETTERATURA
Lachaud Denis
Il titolo italiano del libro di Denis Lachaud, "Frédéric smarrito tra i suoni", ha poco a che fare con il titolo originale, "J'apprends l'hébreu": "Imparo l'ebraico", che avrebbe potuto avvicinarsi senza sforzo ad un precedente romanzo del bravo scrittore francese, "Imparo il tedesco", probabilmente seguendo una logica precisa voluta dell'autore. È pur vero che "Frédéric smarrito tra i suoni" è un titolo più originale, ma rimane comunque la...
Condividi contenuti