Scheda LETTERATURA
Terra Dino
Luisa Marinho Antunes, nell'ampia introduzione a "Profonda notte", ci ricorda come, all'indomani della sua pubblicazione (1932), l'opera ebbe un'accoglienza piuttosto contrastata, e che lo stesso Umberto Barbaro, esponente del movimento immaginista proprio come Dino Terra, scrisse di un romanzo ricco di espressioni stravaganti e di uno stile faticatissimo e stentato. C'è da pensare che anche il lettore contemporaneo possa trovarsi quanto meno...
Scheda LETTERATURA
Tranströmer Tomas
Qui, in questo Poesia dal silenzio del  premio Nobel recentemente scomparso,  lo svedese Tomas Tranströmer, la semplicità cela il più grande dei misteri, la brevità il più acuto dei labirinti.
Scheda LETTERATURA
Morrison Toni
"Sula" è il secondo romanzo di Toni Morrison. Risale al 1973 ed ho trovato questa prima edizione italiana, Frassinelli 1991, nel solito negozio romano di libri usati. Probabilmente, prima di me, nessuno ha mai sfogliato questa copia di "Sula". La lettura è rapida e immediata perché Toni Morrison ha la capacità di attrarre ed inghiottire chiunque si avvicini alle sue storie senza lasciare spazio a nient'altro. La sua scrittura ha sempre qualcosa...
Scheda LETTERATURA
Vergnani Claudio
In una recente intervista a “L’Indro” Claudio Vergnani ha negato che il suo ultimo romanzo sia un vero e proprio horror e ha preferito definirlo una sorta di thriller. Probabile non sia nemmeno il caso di addentrarci in definizioni che, come sappiamo, lasciano spesso il tempo che trovano, ma è anche vero che la parola distopia nel caso della “Sentinella” ci sta bene, salvo dover fare una precisazione: Vergnani ha immaginato un mondo futuro in...
Scheda LETTERATURA
Coral Mehmet
Nella letteratura turca contemporanea il tema del multiculturalismo ha progressivamente guadagnato spazio e rilevanza. La parola scritta si è insistentemente infilata nelle crepe della lettura della storia nazionalista propagandistica, andando a nutrire la memoria – le memorie – di un passato in cui in terra d'Anatolia conviveva e si mescolava, anche a prezzo di duri scontri frontali, una varietà di culture, lingue, religioni. Una nuova...
Scheda LETTERATURA
De Lucia Michele
Dopo “Il berluschino” dedicato al Matteo di Rignano, Michele De Lucia è tornato in libreria con l’altro Matteo della politica nazionale: Salvini. Due pamphlet per due Matteo ufficialmente antagonisti, ma, come hanno capito tutte le persone di buon senso, anche capipopolo che avrebbero molto da perdere dall’assenza del proprio omonimo. Ambedue capaci di parlare alla pancia della gente - De Lucia, sapendo cosa ne esce, parla più schiettamente di...
Scheda LETTERATURA
Mercalli Luca, Giunti Luca
All’indomani degli arresti eccellenti che apparentemente hanno incrinato il fronte compatto e trasversale pro-Grandi Opere, ecco che esce “Tav No Tav” per le edizioni Scienza Express. Un libro che, per usare le parole di Luca Mercalli, “nasce per diffondere in modo sintetico e organico le principali motivazioni tecnico scientifiche che scoraggiano la costruzione della nuova linea ferroviaria ad alta velocità Torino – Lione” (pag. 18).
Scheda LETTERATURA
Ricapito Francesco
La cittadina di Shäki, situata nella parte nord occidentale dell’Azerbaijan, è una delle destinazioni più consigliate nelle guide turistiche e nei siti promozionali dedicati al paese. Per gli Azerbaigiani, e in particolare per gli abitanti di Baku, si tratta di una delle mete più comuni per le gite di fine settimana lontano dal caos cittadino, dev’essere per questo che spesso il solo nominare Shäki ad un abitante di Baku causa un sommesso...
Scheda LETTERATURA
Eichengreen Lucille
Lucille Eichengreen in realtà si chiama Cecilia Landau. È nata ad Amburgo, in Germania, da genitori ebrei polacchi il 1° febbraio del 1925. Quindi quando Hitler conquistò il potere aveva appena otto anni. La Eichengreen ha cominciato a scrivere dei suoi ricordi e della sua terrificante esperienza nei Lager nazisti in età piuttosto avanzata. Il suo primo libro di memorie si intitola "Dalle ceneri alla vita" ed è uscito nel 1994. Mentre "Le donne...
Scheda LETTERATURA
Dobbs Michael
Atto finale della trilogia dedicata allo spietato Francis Urquhart, “House of cards 3” ci ha confermato che la parola “ispirazione” può assumere molti significati. Difatti il serial televisivo prodotto da Beau Willimon, a sua volta adattamento dall’omonima miniserie della BBC, ha sicuramente a che fare con i romanzi di Michael Dobbs, ma non rappresenta certo una trasposizione fedele di quanto pubblicato a partire dai primi anni ’90.
Condividi contenuti